Scossa Di Francesco per ripartire subito

Scossa Di Francesco per ripartire subito

Si ricomincerà dal 4-3-3 e dalla richiesta, già ribadita in passato da ds e allenatore, di avere la mentalità da grande squadra con il giusto approccio alle sfide

di Redazione, @forzaroma

Scatto RomaDi Francesco cerca la scossa per ripartire, nella settimana in cui tornano i nazionali nel quartier generale giallorosso il tecnico proverà a premere i tasti giusti per affrontare nel migliore dei modi la ripresa del campionato che da sosta a sosta, ovvero dal Chievo all’Empoli, prevede 7 partite nell’arco di 20 giorni.
Come riporta “Il Tempo”, si giocherà ogni tre giorni praticamente e ci sarà poco tempo, allora, per le parole. Ecco perchè Monchi, di rientro dalla Spagna a metà settimana, insieme all’allenatore avrà modo di confrontarsi con la squadra adesso. Domani si rivedranno gli italiani PellegriniZaniolo e Cristante oltre a NzonziKluivert e Bianda, mercoledì il gruppo sarà completo, gli ultimi a rientrare nella capitale saranno Under e Dzekoe sarà probabilmente quello il momento per fare il punto della situazione, cercando la quadra per risolvere le prime difficoltà emerse di Serie A.

Di Francesco ha già avuto modo di rivedere in sala video gli errori di Milano in una riunione con i pochi rimasti a Trigoria, ma sono tanti i nodi da sciogliere e non riguardano la singola partita, bensì il quadro generale.
Dal dilemma tecnico-tattico di Pastore, con le alte aspettative che stanno pesando su di lui, ai continui cambiamenti di modulo che anziché dare la scossa hanno avuto l’effetto di creare confusione.

Si ricomincerà dal 4-3-3 e dalla richiesta, già ribadita in passato da ds e allenatore, di avere la mentalità da grande squadra con il giusto approccio alle sfide. La prossima, in programma domenica, è sulla carta la gara perfetta per ritrovare gli equilibri e i tre punti, che portano entusiasmo, fondamentale in vista di quella che invece si prospetta come la peggior trasferta possibile: Madrid, un Bernabeu carico di ambizioni e di pressioni post-Ronaldo, con uno spicchio giallorosso ben fornito. Seicento tifosi con il biglietto in tasca per Real-Roma, ne mancano quasi tremila per l’atteso en plein. La ripresa degli allenamenti è fissata oggi alle 15 e dovrebbero partecipare alla seduta con i compagni gli acciaccati Florenzi e Perotti, che si preparano a tornare a disposizione per il Chievo. Karsdorp e De Rossi non hanno problemi fisici e sono considerati arruolabili per domenica. Fazio si è rilassato al mare, ma in questi giorni h avuto modo di allenarsi e di rodare le gambe appesantite dal Mondiale. Dai leader come lui, da De Rossi e dai nuovi talenti su cui Monchi ha scommesso è atteso uno scatto in più per riportare la Roma sulla strada gusta. Ora è il tempo delle parole, ma servono soprattutto i fatti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy