Salah e Maicon si scaldano

L’egiziano sarà convocato e, dopo un mese di stop, si candida per giocare titolare. Ha ancora una seduta con i compagni per testare le sue condizioni, ma se tutto filerà liscio nella rifinitura di questa mattina allora potrebbe rientrare senza passare dalla panchina

di Redazione, @forzaroma

Cinque vittorie e tre gol nel curriculum Champions di Salah, oltre 5mila minuti e 5 reti per Maicon: esperienza al servizio della Roma per la sfida che vale un posto agli ottavi.

Conto il Bate Borisov Garcia potrebbe affidarsi a chi l’Europa la conosce bene. L’egiziano sarà convocato e, dopo un mese di stop, si candida per giocare titolare, anche se ha ripreso solo ieri ad allenarsi con il gruppo. Ha ancora una seduta con i compagni per testare le sue condizioni, ma se tutto filerà liscio nella rifinitura di questa mattina (ore 11) allora potrebbe rientrare senza passare dalla panchina. L’infortunio alla caviglia lo ha tenuto fuori nelle ultime tre partite in cui la Roma non ha mai vinto né segnato su azione, perciò Salah ha accelerato il recupero e spera di tornare ad essere subito decisivo.

Non dovrebbe farcela Gervinho, che sarà monitorato anche oggi, perché fino all’ultimo Garcia spera di poterlo avere a disposizione, ma le sensazioni non sono positive e il rientro dovrebbe avvenire direttamente a Napoli. Nel tridente anti-Bate potrebbe allora trovar posto Florenzi, perché Iago Falque e Iturbe vengono da prove poco convincenti e potrebbero accomodarsi in panchina. A beneficiarne sarebbe Maicon, che in assenza di Torosidis potrebbe essere il terzino titolare di domani. Bisogna vincere, quindi segnare e il brasiliano è, anche a detta di Garcia, il primo attaccante della squadra, nonché abituato a giocare nel grande palcoscenico europeo.

In porta confermato Szczesny, per Castan potrebbe essere l’ultima chance dell’anno di esordire in Champions, ma Rudiger resta favorito per far coppia con Manolas nella difesa peggiore della competizione. Intanto, Ponce si è operato al ginocchio a Villa Stuart: «Intervento perfettamente riuscito», fa sapere la Roma, che lo riavrà la prossima stagione. Totti gli fa coraggio: «Andrà tutto bene».

(E. Menghi)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy