Sabatini dice addio, ma il suo vice Massara rinnova

Il DS ha ribadito subito dopo la fine del mercato la sua volontà di andarsene quanto prima e ora aspetta che Pallotta lo liberi formalmente

di Redazione, @forzaroma

Mentre a Trigoria c’è una squadra da risollevare e un allenatore da difendere, a Londra Pallotta e i dirigenti sono impegnati in tutt’altre questioni. Il dg Baldissoni e l’ad Gandini sono volati in Inghilterra dal presidente e fino a domani parteciperanno a varie riunioni sul business della Roma, dallo stadio ai potenziali soci.

Tra un incontro e l’altro i vertici giallorossi dovranno anche sciogliere il nodo della direzione sportiva. Sabatini ha ribadito subito dopo la fine del mercato la sua volontà di andarsene quanto prima (non vorrebbe occuparsi del mercato di gennaio) e ora aspetta che Pallotta lo liberi formalmente. Potrebbe accadere a giorni, ma visti i precedenti non sarebbe una sorpresa un altro rinvio. In ogni caso la scadenza del contratto di Sabatini nel prossimo giugno mette un punto alla questione e Walter è pronto a ripartire da Bologna salvo nuove offerte.

Ma chi prenderà il suo posto? La risposta ancora non c’è, intanto il vice-ds Ricky Massara sta rinnovando il contratto fino al 2019 e Federico Balzaretti viene segnalato in ascesa. L’idea di un «pool» alla direzione sportiva è molto americana. Ma c’è pure chi spinge per ingaggiare un nuovo dirigente all’estero. Il consiglio «decisivo» sarà quello di Baldini, che si tiene a debita distanza da Trigoria ma guida Pallotta nelle scelte.

(A. Austini)

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. encat - 4 anni fa

    non doveva andarsene a giugno sto fenomeno?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy