Roma-Zaniolo rinnovo vicino

Roma-Zaniolo rinnovo vicino

Petrachi e Vigorelli, procuratore del ragazzo, stanno lavorando su un nuovo accordo fino al 2024, con un sostanzioso aumento dell’attuale ingaggio

di Redazione, @forzaroma

La testa di Petrachi è concentrata principalmente sulla caccia al grande centravanti nel caso in cui partisse Dzeko e sul difensore centrale da affiancare a Mancini, ma il direttore sportivo della Roma non perde di vista la situazione dei rinnovi di contratto di Zaniolo e Under, due dei maggiori talenti della rosa a disposizione di Fonseca, come riporta Il Tempo.

Ieri, dopo i primi contatti di lunedì sera, sono andate avanti le manovre per prolungare il contratto del classe 1999 di Massa, che ha trascorso in famiglia a La Spezia le ultime ore libere prima della ripresa degli allenamenti.

Petrachi e Vigorelli, procuratore del ragazzo, stanno lavorando su un nuovo accordo fino al 2024, con un sostanzioso aumento dell’attuale ingaggio di Zaniolo, arrivato dall’Inter come una giovane speranza nello scambio che ha coinvolto Nainggolan e Santon. Lo stipendio stabilito un’estate fa nelle trattative con Monchi ammonta a 270mila euro più bonus e da parte del nuovo direttore sportivo c’è la volontà di riconoscere a Zaniolo un premio per le prestazioni fornite nella passata stagione, blindandolo ancora di più dall’interesse dei maggiori club europei, che da tempo hanno messo gli occhi su di lui.

Petrachi ha apprezzato le risposte arrivate dal numero 22 dopo la conferenza stampa di presentazione, nella quale il ds aveva usato toni duri e decisi, cercando però di stimolare il suo gioiello, che ha recepito il messaggio e capito la strigliata, definita costruttiva e mai provocatoria con l’intento di spingere le parti ad una rottura in vista di una cessione. Zaniolo ha dimostrato ancora una volta tutte le sue qualità nell’ultima amichevole contro il Real Madrid e dovrebbe andare a guadagnare una cifra che si aggira intorno ad 1,8 milioni di euro a stagione più bonus, un punto di incontro tra l’idea iniziale dei dirigenti a Trigoria e la richiesta di Vigorelli, partito da una domanda di oltre 2 milioni all’anno più bonus.

Probabilmente la struttura del nuovo contratto ricalcherà quella di altri giocatori, come Lorenzo Pellegrini, che hanno un ingaggio a salire per ogni stagione. Il secondo calciatore a cui Petrachi ha intenzione di rinnovare il contratto è Under, uno degli elementi maggiormente graditi a Fonseca, che ne ha chiesto l’incedibilità: il turco vuole uno stipendio in linea con quello di Kluivert, che percepisce 2 milioni all’anno, e la Roma lo accontenterà.

Intanto a viale Tolstoj, preso atto che da parte di Higuain non è arrivata la minima apertura al trasferimento nella Capitale, vengono mantenuti vivi i contatti con l’Inter per Icardi: i colloqui per lo scambio con Dzeko, con importante conguaglio a favore dei nerazzurri, sono proseguiti, anche se la trattativa, se mai dovesse andare in porto, non avrà un rapido epilogo. Situazione di stallo per il difensore centrale, dove non convincono pienamente Rugani e Lovren, rimasto fuori dai convocati per la Supercoppa Europea a causa di un’influenza.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy