Roma-Parma il 17 sera. Per adesso

di finconsadmin

(Il Tempo – A. Serafini) – Roma citt? eterna. Di storia e di avvenimenti. Probabilmente troppi, tra sacro e profano. Una domenica di fuoco quella del prossimo 17 marzo, che potrebbe svegliarsi con la probabile proclamazione del nuovo Pontefice. Nulla di nuovo che Roma non abbia gi? visto, ma per quel giorno, oltre alla celebrazione dell’Unit? nazionale, sono programmate la maratona e Roma-Parma in serale all?Olimpico. In caso di elezione del nuovo Papa, i circa 14.000 iscritti alla Maratona dovranno rimandare la partenza alle 16, con il rischio per? di ?scontrarsi? nella zona dello stadio pronta ad accogliere pi? di 30.000 tifosi giallorossi. Una congestione di viabilit? senza precedenti, che apre anche alla possibilit? di un rinvio della partita.

Ma quando? Anticiparla al venerd? o al sabato non sar? possibile, visto che l’Olimpico sar? a disposizione del rugby per Italia-Irlanda. Impossibile anche nel mercoled? precedente quando sar? lo Stoccarda ad usufruire del campo in preparazione del match di ritorno di Europa League con la Lazio di gioved?. Nessuna possibilit? anche di un eventuale posticipo al luned?, quando l’imminente sosta del campionato sparpaglier? i vari giocatori nelle nazionali: eventualmente la Roma chiederebbe alle varie selezioni di rinviare di un giorno la partenza dei propri giocatori . Ma a Trigoria nessuno ha ancora notizia del possibile rinvio di Roma-Parma e da ieri sono in vendita i biglietti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy