Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

Il Tempo

Roma, la carica degli ex

Getty Images

A faccia a faccia con il passato: Mancini, Cristante, Ibanez e Spinazzola, tutti approdati in giallorosso dopo essere passati dall'Atalanta sotto la guida di Gasperini

Redazione

Un passato comune, sotto la guida di Gasperini, per quattro giocatori che stanno attraversando momenti della carriera totalmente differenti si legge su Il Tempo. Per Cristante, arrivato a Trigoria nel 2018, i prossimi potrebbero essere gli ultimi mesi in giallorosso: tra i giocatori che durante la prossima estate potrebbero lasciare il Fulvio Bernardini per fare spazio ad elementi più adatti al progetto sposato da José Mourinho c'è anche il classe 95'. Cristante ha un contratto con la Roma fino al 2024 e le trattative per il rinnovo sembrano essersi impantanate, se sulla scrivania di Tiago Pinto dovesse arrivare un'offerta tra i 15 i 20 milioni di euro la società non si opporrebbe alla partenza del centrocampista. Futuro diverso da quello di Mancini, che sembra destinato a rimanere nella Capitale ancora a lungo. Per il difensore, acquistato nel 2019 ,è già scattato un rinnovo automatico fino al 2026 grazie ad una clausola legata alle prestazioni presente sull'attuale contratto, ma presto il club ufficializzerà un nuovo accordo fino al 2027 che garantirà al giocatore uno stipendio da circa 3 milioni netti. Dopo essere tornato a disposizione contro lo Spezia, ha rimediato la quindicesima ammonizione stagionale, sarà di nuovo in campo nella difesa a tre insieme a Smalling e ad uno tra Kumbulla e Ibanez. Il brasiliano, portato in Italia dal ds nerazzurro Sartori nel 2019 e ceduto dopo un anno alla Roma a causa di un feeling mai esploso con Gasperini, è tornato prima del previsto da una distrazione al collaterale rimediata in Coppa Italia contro l'Inter. Contro lo Spezia era in panchina e, se anche durante la rifinitura non dovessero emergere complicazioni, domani potrebbe tornare in campo dal 1'. Non c'è ancora una data certa invece per il rientro in gruppo di Spinazzola che, a otto mesi dalla rottura del tendine d'Achille, continua a lavorare individualmente insieme allo staff medico giallorosso. Le prossime due settimane saranno fondamentali per riuscire a stabilire una tabella che porterà il terzino ad essere per la prima volta a disposizione dello Special One. Da ieri Spinazzola è l'unico giocatore indisponibile della rosa: Sergio Oliveira infatti ha svolto tutto l'allenamento insieme al resto della squadra e domani dovrebbe iniziare la gara in panchina. Saranno più di 40mila i tifosi presenti all'Olimpico per assistere alla sfida con l'Atalanta in programma alle 18. Prosegue spedita anche la prevendita dei tagliandi per assistere al derby del 20 marzo: gli oltre 35mila biglietti messi a disposizione dei romanisti sono vicini al sold out (circa 3mila invece quelli acquistati dai tifosi biancocelesti ma la vendita non è ancora libera). Oggi alle 10 invece inizierà la fase di prelazione per acquistare i tagliandi di Vitesse-Roma.