Il ritiro inizia senza Totti. Strootman ok

Ieri il centrocampista olandese ha svolto gran parte del lavoro con il gruppo. Kevin è tornato a calciare il pallone ed è carico

di Redazione, @forzaroma

È iniziato senza Totti (sottoposto a Roma a un intervento ai denti) il mini-ritiro di Pinzolo, ma i protagonisti non sono mancati. In primis Norman, il nuovo preparatore atletico che ha seguito passo passo i giocatori in palestra e in campo: «Faremo un lavoro incentrato sulla qualità del movimento», sono le brevi istruzioni fornite a Roma Tv rigorosamente in italiano (lo parla già bene). Anche l’osteopata Martinelli è operativo, ma meno sotto i riflettori, dove ci è finito Strootman per i progressi fatti nell’ultimo mese. A inizio giugno ha ripreso a correre e ieri ha fatto gran parte del lavoro con il gruppo. Kevin è tornato a calciare il pallone ed è carico: se l’è pure presa con Gervinho per qualche passaggio poco preciso. Castan è stato il più applaudito e si è allenato col gruppo al pari di Maicon. Per vedere all’opera il capitano basterà aspettare la seduta di questa mattina (ore 10). «L’obiettivo di quest’anno è vincere un titolo» la promessa di De Sanctis.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy