Ranieri: “Bravi, ma voglio ancora di più”

Ranieri: “Bravi, ma voglio ancora di più”

L’allenatore giallorosso: “Non sono mai contento. Andiamo avanti piano piano, c’è da lavorare tanto”

di Redazione, @forzaroma

Non può che essere soddisfatto Ranieri dopo la terza vittoria della sua gestione. Il tecnico, capace di aggiustare la linea difensiva e di non subire gol in due gare di fila, aveva avvertito tutti della difficoltà nell’affrontare un’avversaria come l’Udinese e ieri al termine della gara ha elogiato i suoi ragazzi: “Faccio i complimenti alla squadra, non si sono mai disuniti. Prima o poi il gol lo facciamo e l’importante è non prenderlo”. Ranieri a fine primo tempo ha deciso di inserire Pellegrini e Florenzi, dando una svolta alla partita togliendo uno spento Schick: “Era più Dzeko che rientrava e non Patrik, per me lui è bravo a venire tra le linee. Invece stava un po’ troppo marcato ed Edin è il goleador principe”. L’allenatore della Roma, costretto a rivoluzionare in partenza la formazione per i diversi acciacchi fisici della rosa (“In conferenza non ho fatto pretattica”), come riporta “Il Tempo” ha chiesto ai suoi di non mollare nelle restanti sei partite: “Vorrei di più, non sono mai contento. Sono provato, andiamo avanti piano piano, c’è ancora tanto da lavorare. Credo che tutte lotteranno fino all’ultimo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy