Poker Roma a casa Inter

Poker Roma a casa Inter

Successo netto dei ragazzi di Alberto De Rossi grazie grazie a una tripletta di Estrella e al gol di Simonetti

di Redazione, @forzaroma

La Roma Primavera non si ferma più. I giallorossi vincono 4-2 in casa dell’Inter, grazie a una tripletta di Estrella e al gol di Simonetti, e si portano momentaneamente al secondo posto in classifica in attesa delle gare di oggi, come riporta Il Tempo.

La partita si apre con i ragazzi di De Rossi che fin da subito prendono in mano il controllo della gara, ma il primo squillo però è dell’Inter che all’8′ colpisce una traversa con Mulattieri. L’occasione per i padroni di casa scuote la Roma che al 16′ trova il vantaggio con Estrella, bravo a sfruttare un cross dalla sinistra di Calafiori e a segnare con il piatto destro.

Passano appena sette minuti e al 23′ l’italobrasiliano sigla il raddoppio romanista: lancio preciso di Providence che pesca Estrella in area, l’attaccante addomestica il pallone di petto e con il sinistro lascia partire un rasoterra a incrociare che non lascia scampo al portiere nerazzurro. Il match sembra mettersi bene per la Roma, ma dopo trenta minuti di dominio la squadra ha un blackout: nel giro di 5 minuti Schirò al 31′ e Fonseca al 36′ sfruttano due regali della difesa giallorossa e riportano il punteggio sul 2-2.

I nerazzurri però devono fare nuovamente i conti con Estrella – in giornata di grazia – che nel giro di 4 minuti riporta in vantaggio la truppa di De Rossi: al 40′ è sempre Providence che dall’interno dell’area mette in mezzo proprio per Estrella che di sinistro realizza la sua tripletta personale.

Nella ripresa la musica non cambia nonostante la difesa romanista conceda qualcosa agli attaccanti interisti: al 60′ e al 70′ infatti tocca a Cardinali salvare il risultato con due grandi interventi su Fonseca prima e Mulattieri poi. I giallorossi comunque amministrano bene la gara fino all’81’, quando De Rossi inserisce Simonetti e Tall al posto di Zalewski ed Estrella.

Non passano neanche due minuti e la rete del definitivo 4-2 prende vita dai piedi dei due subentrati: all’83’ Simonetti si inserisce in area e segna sfruttando al meglio l’assist rasoterra del senegalese. Proprio l’attaccante classe 2001 ha visto realizzarsi la sua favola personale: arrivato come profugo clandestino dal Senegal, ha trascorso i primi mesi in Italia in una casa famiglia. Notato dal responsabile del settore giovanile dell’Ascoli si allena con la squadra marchigiana fino all’estate scorsa, quando si trasferisce alla Roma. Nonostante si sia allenato più volte con la prima squadra, Tall Lamine Junior (il suo nome completo) non era ancora stato tesserato dai giallorossi per problemi burocratici che sono stati risolti: e così Tall, che da ieri è ufficialmente un giocatore della Roma, ha risposto alla convocazione di Alberto De Rossi. Da verificare invece le condizioni di Bianda: il difensore è stato sostituito dopo aver accusato un risentimento muscolare.

Oggi invece scende in campo la Lazio di Menichini contro il Chievo (diretta su Sportitalia e Laziostyle): i biancocelesti, reduci dall’eliminazione in Coppa Italia, sono a caccia di tre punti per rilanciarsi in classifica.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy