Perotti: “Non potevo sbagliare un altro rigore”

L’argentino, autore del gol da tre punti contro il Crotone: “Dovevo sbloccarmi. Ora continuiamo a lottare così”

di Redazione, @forzaroma

Si è preso la rivincita dopo l’errore con l’Udinese. Questa volta Perotti non ha fallito dagli undici metri e ha regalato un successo prezioso alla Roma: “Non potevo sbagliare ancora – le sue parole a caldo – dovevo sbloccarmi, mi serviva fiducia e sono contento che il mio penalty sia servito per vincere”. L’argentino, come riportato nell’edizione odierna de “Il Tempo“, non è preoccupato della stanchezza mostrato dalla squadra nel finale: “Abbiamo avuto la Champions, siamo reduci da due partite difficili contro Chelsea e Torino. Oggi abbiamo saputo soffrire, l’anno scorso non avremmo vinto una partita come questa. Abbiamo un portiere forte e un gol prima o poi lo facciamo. Il possesso palla è stato quasi tutto nostro, dobbiamo continuare ad aiutarci e a lottare così”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy