Pellegrini tiene in ansia i giallorossi

Pellegrini tiene in ansia i giallorossi

Quello del numero 7 è il cinquantesimo infortunio muscolare della stagione e a Trigoria la speranza è di non averlo perso fino alla fine del campionato

di Redazione, @forzaroma

Ranieri incrocia le dita per Pellegrini. Il centrocampista della Roma è stato costretto a lasciare il campo nel secondo tempo della sfida con la Juventus a causa di un problema alla coscia destra e questa mattina sarà sottoposto ai consueti controlli strumentali per scongiurare il rischio di una lesione, come riporta Il Tempo.

Quello del numero 7 è il cinquantesimo infortunio muscolare della stagione e a Trigoria la speranza è di non aver perso fino alla fine del campionato un elemento fondamentale nello scacchiere tattico di Ranieri.

Il tecnico giallorosso nella partita con il Sassuolo potrebbe riproporre il 4-3-3 che ha ben figurato nel big match di domenica sera. In rampa di lancio per una maglia da titolare ci sono Under, autore di un paio di giocate decisive e dell’assist per Dzeko dopo essere subentrato a Kluivert, Cristante, pronto a sostituire Pellegrini se fosse confermato il ko fisico, e De Rossi, voglioso di tornare a calcare i campi dopo aver preferito rimandare il ritorno sul terreno di gioco.

Con la riproposizione del 4-2-3-1 è invece possibile lo spostamento di Zaniolo, che oggi riceverà il Premo di Cultura Sportiva Beppe Viola, sulla trequarti (soluzione che piace poco a Ranieri) o l’impiego di Pastore alle spalle di Dzeko. Intanto da Sassuolo Consigli promette battaglia per la gara di sabato: «Nessuno ci ha regalato mai nulla e noi non vogliamo regalare nulla. Giocheremo con il coltello tra i denti». La Roma deve vincere per continuare a credere nella Champions.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy