Pellegrini tiene in ansia Fonseca

Pellegrini tiene in ansia Fonseca

Dopo i controlli medici di ieri a Trigoria, oggi il centrocampista verrà sottoposto a risonanza magnetica a Villa Stuart

di Redazione, @forzaroma

Fonseca incrocia le dita per Pellegrini. Il centrocampista è stato costretto al cambio all’intervallo della gara contro il Lecce per un fastidio al flessore della gamba sinistra e le sue condizioni tengono in ansia lo staff giallorosso.come riporta Il Tempo.

Questa mattina il numero 7 romanista si recherà a Villa Stuart per svolgere una risonanza magnetica, che stabilirà se il giocatore potrà partire o meno per il Belgio. Le parole del tecnico nel post-partita avevano tranquillizzato tutti, ma evidentemente si è reso necessario un controllo strumentale. Se Pellegrini non ce la dovesse fare a scendere in campo dal primo minuto appare scontato l’impiego di Mkhitaryan in posizione centrale alle spalle di Dzeko nella sfida di ritorno con il Gent.

Intanto ieri Pastore è volato nuovamente in Spagna per sottoporsi ad una visita all’anca. L’argentino, che convive con il dolore dal 10 novembre, da anni è seguito dalla Clinica Corachan, struttura specializzata nella medicina rigenerativa che si è presa cura di diversi calciatori giallorossi anche nella passata stagione. Il Flaco si era recato in terra iberica sia quattro giorni prima del derby di gennaio – la sua ultima presenza con la maglia giallorossa – sia a metà febbraio per incontrare un luminare dell’anca che gli ha consigliato di procedere con la terapia conservativa e di evitare l’intervento chirurgico.

Nessuno può dare certezze sui tempi di recupero di Pastore, ma probabilmente l’eventuale rientro in gruppo avverrà soltanto dopo la sosta di fine marzo. Altro allenamento a pieno regime per Diawara, che si avvicina sempre di più alla convocazione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy