Pellegrini: “Il mio gol serviva”. Dzeko : “Siamo forti”

Pellegrini: “Il mio gol serviva”. Dzeko : “Siamo forti”

Il numero 7 giallorosso: “Abbiamo la voglia di migliorare, questo fa di noi una squadra che può raggiungere anche l’impossibile”

di Redazione, @forzaroma

Una pennellata per innescare Zaniolo sul gol di Dzeko. Un destro di piatto da fuori area che ha levato pressione a tutta la Roma allontanando definitivamente la Fiorentina, scrive “Il Tempo”. Pellegrini a Firenze ha dimostrato ancora una volta di essere un giocatore di alto livello e fondamentale nel modulo di Fonseca, andando a siglare la sua prima rete in campionato dopo quella con la Spal, assegnata e poi tolta dalla Lega (autogol Tomovic). Il numero 7 giallorosso è il 14° giocatore ad andare in gol in tutte le competizioni disputate dalla Roma, per quello che rappresenta un primato tra tutti i club di Serie A: “Sono molto contento per questo gol, mi serviva. Una grande squadra reagisce alle difficoltà che trova in campo. Se giochiamo – l’ammissione di Pellegrini nel post-partita – in questa maniera siamo belli e fastidiosi. Possiamo arrivare alla fine della stagione senza rimpianti”. Pellegrini, costretto a lasciare il campo negli ultimi minuti per un duro pestone al piede operato a fine settembre, vola basso senza guardare la classifica e predica calma: “Abbiamo tanto da migliorare e abbiamo voglia di farlo, questo fa di noi una squadra che può raggiungere anche l’impossibile”.

Sulla stessa lunghezza d’onda bomber Dzeko, che ha speso parole al miele per Fonseca: “Questa è la strada giusta ma possiamo migliorare, dopo il 2-0 ci siamo un po’ rilassati e abbiamo preso un gol inutile. Il mister è un allenatore fortissimo e una persona seria che ci parla sempre faccia a faccia e  dice la verità. Ci spinge sempre, quando vinci ogni tanto ti rilassi ma lui non ce lo fa fare. La classifica è bella, siamo una squadra forte ma possiamo ancora migliorare, non ci poniamo limiti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy