Ora Pau Lopez ha una chance per riprendersi

Lo stop di Mirante per lesione di primo grado al flessore rilancia lo spagnolo come titolare

di Redazione, @forzaroma

Il vero pienone ci sarà soltanto a partire dalle 15 di oggi, ma già da ieri a Trigoria si sono rivisti i giocatori infortunati, come riporta Il Tempo.

Spinazzola, Zaniolo, Pastore e Mirante hanno ripreso con un giorno d’anticipo gli allenamenti per recuperare dai rispettivi problemi fisici, con gli esami strumentali a cui si è sottoposto il portiere campano che hanno evidenziato la presenza di una lesione di primo grado al flessore della gamba destra (una diagnosi simile a quella fatta il 22 dicembre per l’esterno sinistro).

L’estremo difensore giallorosso già nelle scorse settimane aveva accusato un problema ad un dito della mano, mentre in precedenza era rimasto in panchina contro il Genoa per via di un duro colpo subito con la Fiorentina e prima di iniziare la stagione aveva anche contratto il Covid. Dal punto di vista fisico non è stato quindi un finale di 2020 fortunato per Mirante, che nei prossimi impegni darà forfait e lascerà spazio tra i pali a Pau Lopez, diventato papà per la seconda volta dopo la nascita di Zoe. Lo spagnolo avrà quindi la chance di giocare alcune partite consecutive, un’occasione che non deve lasciarsi sfuggire e in cui deve dimostrare che la società può avere ancora fiducia in lui: fino ad ora in stagione ha disputato 5 gare in Europa League e 4 in Serie A, per un totale di 736 minuti con 6 gol al passivo (contro il Cska Sofia e nei due match con il Cluj ha mantenuto la porta inviolata).

La seduta di allenamento odierna rappresenterà un possibile spartiacque per Pastore, da qualche giorno pronto per tornare a lavorare con i compagni: il Flaco vuole far vedere di poter essere ancora in grado di dare una mano a Fonseca.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy