Oggi la verità su Smalling, in dubbio per sabato

L’inglese ha accusato un fastidio al flessore sinistro. Il timore è quello di dover saltare la gara con la Juventus

di Redazione, @forzaroma

Chiedere la sostituzione dopo circa dieci minuti dall’inizio della partita non lascia mai ben sperare, ma soltanto oggi sarà più chiaro il destino di Smalling in vista della Juventus. Il difensore centrale ha accusato un fastidio al flessore sinistro ed ha dovuto abbandonare il campo contro il Verona a seguito di uno scatto per una copertura difensiva, dopo la quale ha sentito tirare il muscolo ed ha subito capito che non c’erano chance di continuare a giocare. L’inglese, sostituito da Kumbulla, come scrive “Il Tempo” in giornata si sottoporrà ad alcuni esami strumentali per valutare l’entità del danno alla coscia e il timore è quello di dover saltare la gara contro i bianconeri di Pirlo, match in programma sabato alle 18. Dal punto di vista fisico non è stata una stagione molto fortunata per Smalling, che dopo il suo ritorno a Roma ha dovuto far fronte per due volte con un’infiammazione al ginocchio (infortunio nato a causa di una distorsione subita in allenamento), con un’intossicazione alimentare e con una caviglia che fino a poche ore dal fischio d’inizio lo ha tenuto in forse per il derby, dove ha giocato in condizioni precarie.

Resta in dubbio per lo scontro con la Juventus anche Pedro: l’attaccante spagnolo cercherà di accelerare il recupero ma la sua presenza sarà in bilico fino all’ultimo. Se l’ex Barça non ce la dovesse fare si apre un dubbio importante sulla trequarti per Fonseca, che sarà costretto a fare a meno dello squalificato Pellegrini. Il tecnico portoghese dovrà decidere se lanciare dal primo minuto El Shaarawy, riproporre Carles Perez o adottare qualche piccola variazione tattica inserendo Cristante dall’inizio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy