N’Zonzi aspetta la Roma

Il centrocampista francese ha 29 anni e viene valutato circa 30 milioni di euro dal Siviglia: al momento è il piano A su cui Monchi riflette attentamente

di Redazione, @forzaroma

Lunedì Monchi dovrebbe salire sul volo diretto a Dallas per raggiungere la squadra in tournée, ma il lavoro si è improvvisamente raddoppiato e potrebbe anche rimandare la partenza. Il 5 agosto la Roma farà tappa a Boston, Baldissoni è già nella città di Pallotta e, caso vuole, che da quelle parti ci sia anche N’Zonzi in vacanza con Pogba e Umtiti. Piace da sempre, ma per età e costo non era ritenuto il profilo perfetto, scrive “Il Tempo“: il francese ha 29 anni e viene valutato circa 30 milioni di euro dal Siviglia. Il diesse si sta ricredendo e sta pensando di puntare sul neo campione del mondo. I soldi in cassa non mancano dopo la cessione di Alisson, l’intenzione è quella di spenderli per un acquisto che faccia fare il salto di qualità alla rosa. Al momento è il piano A su cui Monchi riflette attentamente, l’intenzione sarebbe quella di trasformare la villeggiatura del giocatore in America nella prima esperienza in giallorosso. Il francese aspetta una mossa della Roma.

Intanto il ds sta cominciando a depennare qualche nome dalla lista dei desideri: i talenti su cui sembra impossibile mettere le mani sono Neres dell’Ajax, Ndombele del Lione, Chiesa della Fiorentina, Thauvin del Marsiglia e Pulisic del Borussia Dortmund. Quest’ultimo in particolare piace molto a Trigoria, ma costerebbe oltre 50 milioni di euro ed è ritenuto un inarrivabile. Fuori dai giochi pure Berardi, mai entrato a pieno nelle grazie della società. Restano invece in piedi altre due piste: in corsa con N’Zonzi ci sono Barella del Cagliari e, più defilato, Herrera del Porto. C’è però da risolvere il problema Gonalons, che ha rifiutato tutte le offerte arrivate: non solo Crystal Palace, anche squadre di maggior calibro.

Castan vuole liberarsi (avrebbe altri 2 anni di contratto) e tornare in Brasile, dove lo attende il Vasco da Gama. L’Interesse è reale, ma la trattativa non è ancora decollata e si attendono sviluppi in settimana. El Shaarawy non vuole andar via, Torino e Fiorentina resteranno a bocca asciutta (anche in Premier l’hanno cercato), probabile allora che sia Perotti l’eventuale sacrificio in attacco in caso di arrivo di un’ala. Bailey del Leverkusen è l’esterno preferito al momento.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy