Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

Il Tempo

Nove gare per rialzarsi

Getty Images

A Marassi inizia domani l’ultimo tour de force prima della sosta natalizia

Redazione

Un mese per rialzarsi e rimettersi in carreggiata. Domani sera a Marassi la Roma inizia l’ultimo tour de force prima della sosta natalizia e (soprattutto) dell’inizio della prossima sessione di mercato, in cui Tiago Pinto dovrà colmare le lacune della rosa giallorossa, come riporta Il Tempo. Nove partite in trenta giorni per cercare di recuperare posti in classifica e rimanere attaccati al gruppo che fino alla fine si giocherà un posto in Europa: dopo la trasferta di Genova il mese di novembre si concluderà con i due impegni casalinghi contro Zorya e Torino. Mercoledì primo dicembre invece si tornerà in campo a Bologna per il turno infrasettimanale, prima del big match dell’Olimpico con l’Inter fissato tre giorni dopo. La settimana successiva i giallorossi voleranno in Bulgaria per l’ultima gara del girone di Conference League contro il Cska Sofia: trasferta non proprio agevole soprattutto se affrontata in pieno inverno. Pellegrini e compagni avranno comunque a disposizione un giorno di riposo in più per recuperare dal viaggio di ritorno. Lunedì 13 infatti la Roma ospiterà lo Spezia nel monday night prima dello scontro diretto con l‘Atalanta in programma a Bergamo il sabato successivo. Il 2021 romanista si chiuderà mercoledì 22 dicembre, quando all’Olimpico arriverà la Sampdoria per l’ultima gara del girone d’andata. Un mini-ciclo intensissimo, ma che rappresenta la giusta occasione per ritrovare continuità e tornare la Roma che nelle prime sei giornate aveva mantenuto un passo e una media gol da top club europeo. Escluse Atalanta ed Inter – considerate dallo Special One tra le squadre con una rosa superiore alla sua – le altre avversarie sembrano tutte alla portata dei giallorossi, che con sette vittorie chiuderebbero l’anno con 34 punti in Serie A e con la qualificazione alla fase ad eliminazione diretta in Conference.