Nainggolan: “Se dovevo dare l’esempio facevo la tata”

Il belga: “I soldi non sono mai stati la mia priorità, lo stile di vita sì. Qui sono felice, sul campo devo essere un esempio, ma non nella mia vita quotidiana”

di Redazione, @forzaroma

In Cina erano pronti a ricoprirlo d’oro, ma non era ciò che voleva. Nainggolan spera di restare a Roma a vita: “La proposta non era abbastanza concreta, non voglio lasciare l’Europa. I soldi non sono mai stati la mia priorità, lo stile di vita sì. Qui sono felice, sul campo devo essere un esempio, ma non nella mia vita quotidiana. Altrimenti facevo la tata”.

Non sta brillando, scrive Il Tempo, ma a Napoli avrà un’altra chance dal 1’ con Strootman e De Rossi. Pellegrini è in dubbio, oggi farà gli esami: filtra ottimismo. Gonalons è tornato in gruppo e punta alla convocazione. Intanto Radja punta anche il Mondiale: “Lo rimpiangerei molto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy