Nainggolan: «Se abbiamo sbagliato delle gare non è stata colpa di qualcuno»

«Sono fiducioso sul mio futuro, il mio obiettivo è rimanere a Roma»

di Redazione, @forzaroma

Conoscendone il carattere, non poteva esserci altra reazione. Ancora una volta Radja Nainggolan ha preferito tornare sulle tante discusse dichiarazioni del post gara di Firenze, rimbalzate e interpretate in modo equivoco nella capitale come una possibile accusa di scarso impegno da parte di uno o più compagni. Fatto che ha scatenato la reazione del centrocampista belga, che dopo aver twittato un primo commento sarcastico: «È vero parlo male l’italiano», lo ha convinto nel spiegare la questione a Sky: «Ribadisco quanto detto, il mio voleva essere solo un complimento per chi aveva giocato la partita. Non ho dovuto chiarire niente con nessuno e se in passato abbiamo sbagliato qualche prestazione non è stata certo colpa di qualcuno in particolare». Nainggolan sta aspettando ancora la proposta per il rinnovo contrattuale: «Sono fiducioso sul mio futuro, il mio obiettivo è rimanere a Roma».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy