Monchi porta il piano mercato a Pallotta

La partenza di Strootman a campionato iniziato ha prodotto un piccolo tesoretto che sarà molto probabilmente investito sul rinforzo della campagna acquisti invernale

di Redazione, @forzaroma

È cominciata la seconda parte della spedizione in America e nuovi temi arrivano sul tavolo di Pallotta. Il capitolo stadio è stato affrontato con il dg Baldissoni, che ieri è tornato nella capitale e a dargli il cambio sono stati Monchi, Fienga e Calvo, atterrati in serata a Boston, come riporta Il Tempo.

L’agenda è ricca di riunioni, il presidente si soffermerà in particolare con il diesse spagnolo per fare un punto sulla squadra e delineare la strategia per il mercato di gennaio. La partenza di Strootman a campionato iniziato ha prodotto un piccolo tesoretto che sarà molto probabilmente investito sul rinforzo della campagna acquisti invernale, Monchi ha già qualche nome in testa, da Diego Lainez a Tonali, passando per De Ligt, ma è presto per scegliere su quale obiettivo puntare e nei prossimi due mesi sarà fatto un ragionamento sul reparto da rinforzare, in base alle possibili uscite e a quanto ci sarà ancora da giocarsi nella seconda parte di stagione.

Calvo, braccio destro di Fienga e responsabile dei ricavi, ha già avuto modo di conoscere Pallotta durante la tournée estiva, ma per la prima volta sarà operativo oltre Oceano, dove ci sono altri uffici che toccano i suoi settori di competenza. Non solo lavoro per gli stati generali giallorossi: il numero uno del club sta infatti pensando di portare tutti al Garden a vedere i Boston Celtics che nella notte italiana affronteranno i Philadelphia 7 Gers. La gara inaugurale della Nba da vivere rigorosamente dalla prima fila, poi tra giovedì e venerdì il ritorno a Roma.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy