Marquinhos sbarca, Uvini in stand by

di Redazione, @forzaroma

(Il Tempo – A.Serafini)  Tutte le strade portano a Roma: in particolare quelle che sta percorrendo Marquinhos. (…)  L’emissario giallorosso spedito in Brasile sta sistemando gli ultimi dettagli, la questione del passaporto è a posto: Marquinhos ne ha in mano uno portoghese grazie a una pratica avviata tre anni fa. Da definire gli accordi con i tre soggetti in causa: il Corinthians e uno dei fondi che controlla il cartellino verranno liquidati mentre la società del procuratore Bertolucci potrebbe mantenere una percentuale.

La formula del trasferimento potrebbe essere il prestito con diritto di riscatto. Il difensore continua ad allenarsi col «Timao» e aspetta solo di imbarcarsi per la Capitale. Un vero e proprio mercato verdeoro, targato Corinthians dopo Dodò e Castan. La Roma cerca anche un quarto centrale: l’occhio è rivolto sempre verso il Brasile con Uvini rimasto in stand-by. In Europa piace Kana-Biyik, camerunense con passaporto comunitario del Rennes, mentre non ci sono certezze sullo status del croato Lovren del Lione. Sabatini tiene aperti i contatti con la Francia, ma continua a guardare altrove. Oggi la truppa romanista di ritorno dall’Austria, rincontrerà al Bernardini gli ultimi esclusi Perrotta e Borriello. Per il centrocampista, deciso a puntare i piedi e a non accettare ogni situazione che porti alla rescissione del contratto, se ne parlerà più avanti.

Borriello continua ad essere il pensiero primario nella testa del ds. Il Milan rimane la società plausibilmente più interessata al ritorno dell’attaccante napoletano, anche se la formula del prestito, allontanerebbe il problema, ma non lo risolverebbe del tutto. Il futuro di Borriello è legato a quello di Osvaldo. L’argentino, intanto, usufruirà di alcuni giorni di permesso in accordo con la società per recarsi in Argentina. Ritorno previsto a Trigoria il 17 (…)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy