Il Tempo

Malore in Curva di un giovane e stop ai cori

Getty Images

Successivamente l’uomo è stato trasferito al Gemelli in codice rosso

Redazione

Attimi di paura in Curva Sud, dove un giovane tifoso è stato soccorso in seguito ad un malore, come riporta Il Tempo. Durante l’ingresso in campo delle squadre, con lo stadio che intonava le strofe di "Roma Roma" trasmesse dagli altoparlanti, un ragazzo di 23 anni, di nome Tommaso, si è accasciato sul seggiolino ed è stato soccorso dai vicini di posto che si sono subito resi conto della gravità della situazione e hanno allertato gli steward. Il tifoso è stato quindi raggiunto dagli operatori sanitari che sono riusciti a rianimarlo dopo l’intervento durato diversi minuti con l’aiuto del defibrillatore, prima di portarlo nell’infermeria dell’impianto. Successivamente l’uomo è stato trasferito al Gemelli in codice rosso. La scena inizialmente è stata notata soltanto dagli spettatori più vicini - al centro della Curva - e il tifo è andato avanti regolarmente per circa 25 minuti, finché alcuni tifosi della parte alta del settore sono scesi dai «lanciacori» per avvertirli dell’accaduto. Immediatamente i gruppi organizzati hanno avvisato tutta la curva, interrompendo cori e canti per il resto della gara in segno di rispetto. A fine match l’annuncio di incoraggiamento dello speaker accolto dagli applausi.