«Segno 15 reti con la Roma e poi vado all'Europeo»

di Redazione, @forzaroma

(Il Tempo – A.Serafini) – «Il mio segreto è l’ambizione, – racconta l’attaccante a Roma Channel – ma non sono un primo della classe.

Si è costruito molto intorno alla mia vita privata». Una certezza costruita nel tempo, con uno sguardo rivolto al futuro: «L’esperienza al Chelsea prima e l’apporto di Luis Enrique poi, mi stanno aiutando molto. Arrivo a 15 gol con la Roma e poi sogno una convocazione per l’Europeo». Intanto si avvicina la gara con il Genoa mentre scendono vistosamente le possibilità di recuperare Francesco Totti, assente dal campo ieri insieme ai lungodegenti Burdisso e Juan.

Le condizioni del capitano giallorosso saranno valutate giorno per giorno, senza l’obbligo di forzare i tempi. Anche senza il numero dieci, lunedì sera il tecnico spagnolo potrà contare sul recupero di De Rossi e sul ritorno di Osvaldo. L’italo argentino, terminata la squalifica, completerà l’attacco con Lamela e Borini. Soltanto lavoro differenziato per Pjanic che tra oggi e domani si aggregherà al gruppo per preparare al meglio la prossima trasferta con il Milan. […]

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy