La Roma Femminile fa poker a Bari ed è quarta in classifica

Le giallorosse si portano al quarto posto in classifica, in attesa delle gare della domenica

di Redazione, @forzaroma

Poker giallorosso. La Roma Femminile batte 4-0 la Pink Bari in trasferta e si porta momentaneamente al quarto posto in classifica, scavalcando Empoli e Fiorentina (impegnata alle 12.30 in casa contro il Napoli), scrive Il Tempo.

Alla mezzora è capitan Bartoli ad aprire le danze con un tiro dal limite dell’area deviato in rete dalla difesa avversaria. Il gol del raddoppio invece porta la firma di Lazaro che, con 9 reti stagionali, supera Serturini e diventa la miglior marcatrice della squadra. A chiudere i conti nella ripresa ci pensano Giugliano e Andressa che trasforma un calcio di rigore conquistato da Bonfantini. Esordio per la nuova arrivata Banusic, entrata al 12′ della ripresa.

Oltre al punteggio i segnali positivi arrivano dal modo in cui le giallorosse hanno preso in mano la gara, mantenendo costantemente alto il livello d’attenzione nonostante qualche errore di troppo in fase di impostazione. Il lavoro di Bavagnoli per rafforzare la squadra dal punto di vista mentale sembra aver dato finalmente i suoi frutti: le giallorosse portano a cinque il numero di vittorie consecutive, ma già nella gara di Supercoppa persa – immeritatamente – contro la Juventus il cambio di marcia era stato evidente.

Bavagnoli si gode la striscia positiva ma mastica amaro per i troppi punti buttati nella prima parte di campionato: “C’è sicuramente un po’ di rammarico per la prima parte di stagione. Se avessimo fatto un percorso un pochino più netto sicuramente staremmo commentando una classifica diversa – le parole della coach giallorossa – una squadra che vuole arrivare a determinati traguardi non può prescindere dall’esperienza e dalla qualità di giocatrici importanti. Il nostro lavoro non si è visto nella prima parte, ma sta venendo fuori adesso. È come se ad un certo punto le giocatrici di esperienza avessero preso in mano la situazione, stanno diventando leader ed esempi per le più giovani. Questo è il mix che ci serviva”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy