La Roma baby saluta l’Europa

I ragazzi di Alberto De Rossi sconfitti dal Monaco nello spareggio di Youth League che è andato in scena ieri al Tre Fontane

di Redazione, @forzaroma

Si interrompe contro il Monaco il sogno europeo della Roma Primavera. Un pomeriggio da dimenticare per i ragazzi di Alberto De Rossi nello spareggio di Youth League che è andato in scena ieri al Tre Fontane. I primi 20 minuti sono tutti a tinte giallorosse, tanto che arriva il vantaggio romanista con Grossi che sfrutta un’enorme incertezza del portiere del Monaco. La baby Roma crea tanto, va vicina al doppio vantaggio ma non riesce a concretizzare le diverse azioni costruite. Il maggior protagonista del match è pero l’arbitro Reinshreiber, che dopo dieci minuti aveva già ammonito tre quarti della difesa monegasca.

Passata la sfuriata giallorossa, è la squadra del Principato a prendere le redini del match. La partita prosegue a ritmi alti, i campioni d’Italia fanno sempre più fatica a farsi vedere nell’area avversaria. La baby Roma mantiene il vantaggio fino all’intervallo, ma nella ripresa subisce troppo e paga dazio. Capitan De Santis si fa espellere per un fallo in area ma Sylla non riesce a superare Lorenzo Crisanto dal dischetto. Poco più tardi un altro penalty, questa volta particolarmente generoso: il Monaco impatta con Bongiovanni e poi passa in vantaggio con Sylla dopo soli tre minuti. L’arbitro ristabilisce la parità numerica mostrando il rosso a Serrano per un fallo inesistente, i giallorossi provano in ogni modo ad approfittarne e a rimettere il risultato in parità ma per Soleri e Tumminello non è giornata.

La Roma saluta la Youth League con l’amaro in bocca e la consapevolezza di aver buttato al vento una grandissima occasione.
(F.Schito)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy