Il saluto di Pallotta: “Spero che Dan riparta da ciò che abbiamo costruito”

L’ex presidente: “Io lascio ricordi indimenticabili”

di Redazione, @forzaroma

Il primo a dare il benvenuto in Serie A al venticinquesimo presidente della Roma è stato Aurelio De Laurentiis, come riporta Il Tempo.

Il numero uno del Napoli sposa la linea della globalizzazione e tende una mano a Dan Friedkin e al figlio Ryan: “Il calcio italiano si sta rafforzando e internazionalizzando. E’ ormai un forte attrattore di investimenti. Sono certo che anche tu voglia dare un contributo per trasformare il sistema calcio in Italia portandolo a diventare un’industria che sia un mix di sport e intrattenimento“.

La palla poi passa a Virginia Raggi: “Auguri di buon lavoro a Dan Friedkin. Accogliamo gli imprenditori che vogliono portare investimenti e creare lavoro. Le nostre società di calcio sono un patrimonio importante per i tifosi e per tutta la città”.

Non poteva mancare l’addio di Pallotta: “Voglio solo augurare a Friedkin buona fortuna per il futuro. Come tutti i tifosi della Roma nel mondo, mi auguro che possa ripartire da ciò che abbiamo costruito nel corso degli ultimi otto anni, trasformando la Roma in un club realmente internazionale. Io lascio ricordi indimenticabili”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy