Il papà di Zaniolo: “Ginocchio ok, Nicolò pronto a guarire”

Il papà di Zaniolo: “Ginocchio ok, Nicolò pronto a guarire”

Il talento del club di Trigoria non ha nessuna fretta di tornare anticipando i tempi e sul proprio calendario ha fissato come obiettivo il ritiro estivo

di Redazione, @forzaroma

Nicolò sta molto bene, sia mentalmente sia fisicamente. A confermare i progressi annunciati già negli scorsi giorni è Igor Zaniolo, padre del calciatore della Roma finito sotto i ferri per un’operazione al crociato. Il talento del club di Trigoria non ha nessuna fretta di tornare anticipando i tempi e sul proprio calendario ha fissato come obiettivo il ritiro estivo: “Adesso – ha detto l’ex centravanti ai microfoni di ReteSport – pensa soltanto a guarire per il suo bene e per il bene della Roma. Il ginocchio è molto asciutto. A scadenza di ogni mese avrà un nuovo controllo, ma siamo soddisfatti. Il recupero procede molte bene, ma è sempre meglio andare con i piedi di piombo, meglio un mese in più che in meno. Bisogna andare cauti, anche Mancini penso si sia abituato all’idea di non averlo per l’Europeo”.

Il padre del classe 1999 – scrive ‘Il Tempo’ – ha infine tranquillizzato tutti sul futuro del figlio, autore di un’esultanza con tanto di bacio allo stemma della società capitolina: “Non è stato un gesto per fare scena, ma voluto perché sente quella maglia e l’affetto della gente. Diventerebbe un problema lasciare la Roma per l’affetto che prova per questa piazza e per questa squadra”. Intanto ieri la Roma ha ripreso ad allenarsi in vista del prossimo impegno, che sarà con ogni probabilità quello in programma tra una settimana con il Siviglia. Ancora lavoro individuale per Pellegrini, che può contare su qualche giorno di fisioterapia in più visto che slitterà la gara con la Sampdoria. Regolarmente in gruppo Diawara. Fiocco azzurro in casa Mkhitaryan: ieri è nato il piccolo Hamlet, che prende il nome dallo scomparso padre del giocatore armeno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy