Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

Il Tempo

Il calcio sta fallendo: Juve, Milan e Inter in perdita, Roma e Lazio non sorridono

Getty Images

E intanto la famiglia Friedkin continua ogni mese ad immettere capitale all’interno delle casse di Trigoria: tra agosto e settembre sono stati fatti finanziamenti per altri 85 milioni

Redazione

 A pagare enormemente la crisi pandemica sono stati in particolare i club italiani, che hanno dei bilanci in profondo rosso, scrive Il Tempo. Juventus, Inter, Milan e Roma, nei due esercizi toccati dal disastro Covid, hanno accumulato perdite per ben oltre un miliardo di euro complessivo: le tre società del Nord sommate hanno visto un rosso di circa 940 milioni totali, mentre i giallorossi hanno chiuso la prima stagione impattata dal virus con meno 204 milioni e ora, in attesa che entro il 289 venga approvato l’ultimo bilancio, ci sarà comunque una perdita a tre cifre, visto che i conti segnalavano che il risultato economico dei primi nove mesi era negativo per 108,3 milioni.

E intanto la famiglia Friedkin continua ogni mese ad immettere capitale all’interno delle casse di Trigoria: tra agosto e settembre sono stati fatti finanziamenti per altri 85 milioni, con un’esigenza continua di liquidità che non farebbe disdegnare ai texani l’ingresso di un socio di minoranza. Se la passano meglio la Lazio di Lotito e il Napoli di De Laurentiis, ma anche per loro i numeri sono tutti col segno meno davanti: in particolare i biancocelesti, nonostante il ritorno in Champions League hanno registrato una perdita di 24,2 milioni, dopo quella da 15,8 milioni dell’anno precedente.