Il Belgio richiama Radja. Spalletti vuole che resti

Il ct Martinez spera di averlo almeno per la gara contro Gibilterra: “Siamo in contatto con la Roma, ma non abbiamo ancora deciso”

di Redazione, @forzaroma

Tenerlo fermo è una missione, metterlo in panchina un sacrificio. Fosse per Nainggolan, le giocherebbe tutte. Il fastidio alla coscia, stavolta, lo ha bloccato ai box di Trigoria, nonostante la convocazione del ct Martinez di averlo almeno per la gara di domenica contro Gibilterra: “Siamo in contatto con la Roma, ma non abbiamo ancora deciso”. Il centrocampista viene valutato ogni  giorno dai medici, che spingono per trattenerlo perché fargli fare minuti in nazionale potrebbe essere un rischio. Nei due giorni liberi per la squadra (oggi ripresa con doppia) Nainggolannon si è allenato come da ordini dei dottori. Lo ha fatto ieri in gruppo con l’Olanda Strootman, che domani sfiderà la Bielorussia, mentre Manolas se la vedrà con Cipro,Dzeko col Belgio e Alisson con la Bolivia.

(E. Menghi)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy