Giallorosse a San Marino a caccia del riscatto

La Roma femminile pronta a rilanciarsi dopo il deludente pareggio contro l’Inter

di Redazione, @forzaroma

L’As Roma femminile è a caccia di una vittoria per rilanciarsi. Come riporta Il Tempo le giallorosse, impegnate oggi alle 15 sul campo della San Marino Academy (diretta Roma Tv e Timvision), devono assolutamente vincere per sfatare il tabù trasferta – sono soltanto due i punti conquistati in tre gare lontano dal Tre Fontane – e cercare di accorciare la classifica. La Roma occupa la sesta posizione, a sette lunghezze dalla capolista Juventus e a cinque dal Sassuolo.

Per puntare al vertice la squadra di Bavagnoli non può permettersi ulteriori passi falsi, con la coach giallorossa che alla vigilia del match ha parlato di alcuni cambiamenti tattici rispetto alle gare precedenti: “Mi aspetto una reazione – le sue parole a Roma Tv – abbiamo cercato di cambiare alcune cose durante la settimana, lavorando a soluzioni diverse anche nella fase di sviluppo di gioco. San Marino tenterà di portare a casa il risultato, anche loro devono dare una scossa al loro cammino. Mi aspetto un avversario determinato ma  siamo pronte e vogliamo prenderci finalmente i tre punti in trasferta“.

In porta ci sarà Baldi, che ha vinto ancora una volta il ballottaggio con Ceasar. Confermata la coppia di centrali  Swaby-Pettenuzzo con Bartoli e Soffia sulle fasce. A centrocampo oltre a Greggi assente anche Andressa che in allenamento ha riportato una lesione di primo/secondo grado al flessore della gamba destra. La linea mediana sarà dunque formata da Bernauer, Giugliano e Hegerberg che supporteranno il tridente composto da Serturini – che contro l’Inter ha festeggiato le 50 presenze con la Roma segnando il suo ventesimo gol in giallorosso – Lazaro e Thomas. Quella di oggi sarà l’ultima gara prima di una nuova pausa: il campionato riprenderà il 7 novembre (in casa con la Fiorentina) mentre il primo novembre si giocherà il match di Coppa Italia contro la Roma Cf. Nel frattempo Bartoli e Giugliano sono state convocate dall’Italia per la gara contro la Danimarca valida per le qualificazioni agli Europei.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy