Giallo nuovo stadio, ma si va avanti

Fonti Eurnova fanno sapere che si prosegue secondo calendario, anche se con rallentamenti

di Redazione, @forzaroma

“L’affare è per ora rinviato”. Per i tifosi della Roma è arrivata un’ulteriore doccia fredda sul futuro impianto di Tor di Valle dopo quella relativa alla trattativa tra Pallotta e Friedkin. Nemecek, Ceo della Cpi, azienda di proprietà di Vitek, ha fatto il punto sulla trattativa relativa al futuro stadio della Roma: “Alle condizioni finanziarie – ha dichiarato al portale E15 – di cui avevamo parlato non è possibile concludere l’accordo”.

Fonti Eurnova – e i rappresentanti di Vitek in Italia confermano – fanno però sapere che si tratta con ogni probabilità di frasi mal interpretate, relative ad un discorso più generale su altri investimenti in Italia, scrive Il Tempo. Il messaggio che arriva da Eurnova è che si prosegue secondo il calendario previsto e che il progetto stadio non è in discussione, ma è ovviamente tutto rallentato.

Intanto ieri mattina sono ripresi gli allenamenti individuali a Trigoria. Fonseca e Petrachi, presenti sul campo con la mascherina, hanno osservato la seduta dei calciatori divisi in tre gruppi. L’unico che ha svolto un programma personalizzato (sempre sul campo) è stato Zaniolo, alle prese con la riabilitazione dopo il ko al ginocchio

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy