Fuori Campos. La Roma senza ds

A quasi tre mesi dall’insediamento, i Friedkin continuano a cercare senza successo la figura a cui intendono affidare l’area sportiva gialloross

di Redazione, @forzaroma

Fuori un altro. Non sarà neppure Luis Campos il direttore sportivo della Roma, come riporta Il Tempo. Il nome del portoghese in uscita dal Lille viene depennato dalla lista dei papabili, dove era segnalato ai primissimi posti, dopo che i texani avevano affidato all’avvocato del Gruppo Friedkin, Scott Davidson, lo studio del contratto di consulenza ancora in vigore tra il dirigente e il club francese: la conferma tangibile di una trattativa che quantomeno è stata impostata. Ma non sarebbero i rischi legali ad aver convinto il proprietario della Roma a virare altrove: Campos, infatti, oltre a non essersi ancora liberato dal Lille, ha confermato che non intende spostare la sua residenza da Montecarlo, mentre Friedkin cerca una figura pronta a lavorare stabilmente a Trigoria, facendo sentire la presenza ai giocatori.

Non sarà quindi un nuovo “consigliere” alla Baldini a guidare a distanza il calciomercato e la gestione quotidiana della squadra, è in arrivo un direttore sportivo vero e proprio, ma il nome resta da scoprire.

Ha perso subito quota l’olandese De Jong del Psv Eindhoven, ieri sera è spuntato l’ennesimo profilo dall’estero: segnalati sondaggi con Markus Krosche del Lipsia, ma poi finito fuori dai radar. Friedkin sta organizzando da mesi colloqui con diversi dirigenti stranieri: vuole decidere in prima persona chi sarà il prossimo “architetto” della squadra.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy