Fonseca ritrova i big

Per la sfida di domani in casa del Bologna tornano a disposizione Pellegrini e Veretout

di Redazione, @forzaroma

Largo ai big per ritrovare la strada della vittoria dopo le ultime tre partite in cui sono arrivati un pareggio con il Sassuolo e i ko con Napoli e Cska Sofia (ininfluente per il passaggio del turno in Europa League), come riporta Il Tempo.

Per la sfida di domani in casa del Bologna Fonseca – il mister è squalificato ci sarà il vice Nuno Campos in panchina – potrà contare nuovamente su Pellegrini e Veretout, ma torneranno dall’inizio anche altri calciatori di primo piano a cui è stato risparmiato il viaggio in Bulgaria per evitare affaticamenti eccessivi: dal 13 al 23 dicembre la Roma affronterà nell’ordine la squadra di Mihajlovic, poi il Torino, in seguito l’Atalanta e infine il Cagliari all’Olimpico.

Le buone notizie per l’allenatore portoghese, pronto a fronteggiare il tour de force natalizio, erano arrivate già dal lavoro svolto giovedì a Trigoria e l’allenamento di ieri non ha fatto altro che confermare i progressi dei due centrocampisti.

Il francese era stato costretto ad uscire in anticipo nella gara con il Napoli per un risentimento al flessore, che ormai è alle spalle, e tornerà ad agire in mediana dal primo minuto. Tutto ok anche per Pellegrini, che in pochi giorni ha smaltito il dolore causato dal duro fallo di Obiang. La caviglia del numero 7 si è sgonfiata e dopo l’ecografia di lunedì non sono stati necessari altri esami strumentali, un percorso che lo porterà probabilmente a giocare di nuovo sulla trequarti in virtù dell’assenza per squalifica di Pedro. Quello relativo alla posizione del classe 1996 è probabilmente il maggiore dei dubbi per lo staff tecnico, ma il fatto che Carles Perez, altra carta da poter giocare a supporto di Dzeko, sia rimasto in campo per tutta la durata della gara con il Cska lascia pendere la bilancia verso un avanzamento di Pellegrini, con il ritorno di Cristante nel suo ruolo naturale.

Un altro nodo che sarà sciolto nell’odierna rifinitura è quello relativo al portiere: Mirante è alle prese con un trauma ad un dito di una mano, ma ieri ha svolto parte della seduta in gruppo. Se non ce la dovesse fare è pronto Pau Lopez. In difesa ci sarà un nuovo forfait di Mancini a causa del problema all’adduttore, mentre Smalling ha fatto la prova generale a Sofia e si dovrebbe riprendere il suo posto al centro del terzetto difensivo. Tutto ok per Calafiori dopo la gastroenterite. La squadra giallorossa ha tanta voglia di invertire la recente rotta e Dzeko, autore di 3 gol in campionato, ha intenzione di caricarsi i compagni sulle spalle per ritrovare i tre punti. C’è bisogno di una prova di carattere contro gli uomini di Mihajlovic.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy