Fonseca in bilico

I Friedkin già da qualche tempo stanno pensando al possibile sostituto del tecnico portoghese

di Redazione, @forzaroma

La Roma di Fonseca si è sgonfiata e il futuro del tecnico appare più incerto che mai, come riporta Il Tempo. Il ko contro il Napoli ha messo in evidenza i limiti di una squadra che, dopo quasi due anni sotto la guida del portoghese, non è mai riuscita a migliorare problemi di tenuta mentale e tecnica contro le big diventati ormai patologici. Lo sguardo dei Friedkin in tribuna è lo specchio delle perplessità dei proprietari della Roma, che già da qualche tempo stanno pensando al possibile sostituto di Fonseca.

I due texani, insieme al general manager Tiago Pinto e al consulente Charles Gould (i giallorossi si avvalgono anche del supporto della CAA) stanno studiando tutte le possibilità per la panchina giallorossa. La conferma di Fonseca è inevitabilmente legata alla qualificazione e alla prossima Champions League, ma considerata la classifica e la scarsa attitudine di Dzeko e compagni ad imporsi contro una diretta concorrente, paradossalmente il modo più «semplice» per giocare nella stessa competizione di Messi e Neymar sarebbe vincere l’Europa League. Non proprio una passeggiata considerando il tabellone capitato alla Roma. Per questo l’idea di un cambio al timone a fine stagione sta prendendo sempre più vigore e la lista dei candidati comprende sia profili nazionali che internazionali.

Tra gli italiani il primo nome è inevitabilmente quello di Allegri, che nei mesi scorsi aveva lanciato segnali di apertura dopo un contatto con la dirigenza romanista. A giugno però la situazione potrebbe murare visto che parecchie panchine sono destinate a cambiare e il tecnico livornese potrebbe scegliere un club di maggior prestigio per rimettersi in gioco. Anche Sarri è una possibilità ma nel suo futuro potrebbe esserci un clamoroso ritorno a Napoli.

Juric potrebbe diventare un obiettivo, improbabile invece rivedere Spalletti a Trigoria la prossima estate. Il profilo ideale indicato dal software tanto caro agli americani è quello di Nagelsmann, legato al Lipsia fino al 2023. E Fonseca? Oltre al sondaggio del Napoli piace alla Fiorentina, mentre all’estero è finito nel mirino di Zenit e Slavia Praga.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy