Fonseca carica: “Pronti e motivati”

Il tecnico: “Siamo pronti per iniziare quest’anno nella miglior forma, fisicamente stiamo bene”

di Redazione, @forzaroma

Iniziare il 2021 con una marcia completamente diversa rispetto a quella ingranata per l’avvio del 2020. L’anno passato per la Roma di Fonseca si era aperto nel peggiore dei modi possibile con le sconfitte con Torino e Juventus (una gara in cui si infortunò per la prima volta al ginocchio Zaniolo) e l’intenzione è ora di partire subito forte rispetto al passato, anche per allontanare lo spettro del possibile calo dopo la sosta natalizia, un fantasma avvistato tante volte dalle parti di Trigoria, come riporta Il Tempo.

La squadra sta bene, siamo tornati motivati, i ragazzi si sono allenati bene. Siamo pronti per iniziare quest’anno nella miglior forma, fisicamente stiamo bene, ci siamo fermati pochi giorni, la pausa non ha avuto una grande influenza sul gruppo“, il messaggio lanciato dal tecnico portoghese nell’apertura della conferenza tenuta alla vigilia del match con la Sampdoria, una partita in cui la Roma dovrà fare a meno di ben sette calciatori (aggregati Boer, Providence, Podgoreanu e Darboe dalla Primavera).

Oltre a Spinazzola e Mirante, che puntano a recuperare per il big match con l’Inter, non sono presenti nella lista dei convocati anche i nomi di Pastore, Pedro, Calafiori e Fazio, oltre a quello di Zaniolo, atteso in campo ad aprile. “Javier non è pronto, si è fermato tanto tempo, è appena ritornato. Ha bisogno di un lavoro specifico, non è possibile convocarlo per la Samp“, le parole di Fonseca, che deve anche registrare il fastidio al ginocchio sinistro del difensore centrale e la lesione di primo grado al flessore della coscia destra del giovane terzino sinistro. Gli esami a cui si è sottoposto il classe 2002 ieri hanno evidenziato lo stesso infortunio già diagnosticato a Pedro venerdì: per entrambi ci vorranno circa quindici-venti giorni, il derby con la Lazio in programma per il 15 gennaio è quindi a forte rischio.

Nonostante i numerosi forfait i giallorossi hanno voglia di partire con il piede giusto, puntando sul solito 3-4-2-1: tra i pali spazio a Pau Lopez; in difesa Mancini, Smalling e Ibanez; sulle corsie laterali Karsdorp a destra e Bruno Peres a sinistra, con la coppia Villar-Veretout in mediana; davanti a supporto di Dzeko ci saranno Mkhitaryan e Pellegrini, che agirà quindi nel ruolo che preferisce di più. Cristante scalpita per avere un posto al centro della difesa o accanto a Veretout, ma è più probabile un suo impiego contro il Crotone.

Oltre ad ammonire tutti sulle difficoltà nell’affrontare la Sampdoria – “È tra le più forti di quella fascia di squadre, Ranieri sta facendo un ottimo lavoro, è un grande allenatore, ha sempre fatto ottimi risultati con le grandi, ci aspetta una sfida veramente difficile” – Fonseca ha poi voluto chiudere la questione riguardante i gossip su Zaniolo: “Non entro nella vita privata dei giocatori. Quando Nicolò è a Trigoria è un professionista“. Bisogna soltanto pensare al campo e a portare a casa i tre punti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy