La Figc deferisce Lotito per le frasi su Iodice

«Il Procuratore Federale ha deferito al Tribunale Federale il presidente della Lazio Lotito. Per avere pubblicamente leso la reputazione e l’onorabilità di Pino Iodice, diesse dell’Ischia»

di Redazione, @forzaroma

L’ufficialità è arrivata ieri attraverso un comunicato Figc: «Il Procuratore Federale ha deferito al Tribunale Federale il presidente della Lazio Lotito. Per avere pubblicamente leso la reputazione e l’onorabilità di Pino Iodice, diesse dell’Ischia». A titolo di responsabilità diretta è stata deferita la Lazio. Immediata la risposta dell’avv. Gentile: «La società rischia una semplice multa, di poca considerazione. Certo, poteva essere evitata, purtroppo quello che è stato detto è stato riportato male. L’accusa è fondata su un articolo di giornale, ma dimostreremo che non si tratta di oro colato. Lotito? Non decadrà, chi lo spera dovrà arrendersi». Il deferimento si riferisce alle dichiarazioni del patron laziale dopo la telefonata registrata tra lui e Iodice: «Porta pure sfiga –disse Lotitole squadre con cui ha lavorato, Pro Patria, Nocerina e Taranto sono tutte fallite. Il problema è che esistono persone che vogliono impossessarsi della Lega. Mentre io lavoro quasi gratis». Alla luce di queste dichiarazioni, il dirigente dell’Ischia annunciò una querela per diffamazione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy