Effetto mercato. Toccata quota 22mila abbonamenti

Il responsabile della biglietteria giallorossa Carlo Feliziani è soddisfatto: il 90% di coloro che avevano perso il posto in curva a causa della divisione ha trovato una nuova collocazione. Chi compra dopo il sorteggio Champions paga di più

di Redazione, @forzaroma

I colpi di mercato infuocano i romanisti. Prosegue a gonfie vele la campagna abbonamenti: «Stiamo avanzando a grandi passi – le parole di Carlo Feliziani, responsabile ticketing della società giallorossa a Roma Radio – anche rispetto all’anno scorso: siamo a quota 22.000 abbonamenti. Abbiamo rimesso in vendita parte della Sud laterale, ora rimangono veramente pochi posti».

Quasi risolta la questione riguardante gli abbonati con i posti cancellati in curva: «Il cambio posto sta evolvendo a piccoli passi. Il 90% dei casi è stato risolto prosegue Feliziani – mancano poche decine di persone che devono effettuare il cambio. Faccio un appello: quest’operazione va fatta il prima possibile, altrimenti con i “vecchi” posti non si potrà entrare allo stadio. Si deve effettuare il cambio oppure chiedere il rimborso».

Prosegue anche la vendita del mini abbonamento Champions (12.000 tessere vendute). «Invito ad affrettarsi, dopo il sorteggio si entrerà nella terza fase con un incremento del costo», e quella dei singoli tagliandi, inclusa Roma-Juve. Venerdì prima all’Olimpico, va in scena l’Open Day contro il Siviglia. La squadra riprende ad allenarsi oggi con partitella in famiglia al mattino e seduta pomeridiana.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy