Ecco Zappacosta. Manca solo il centrale

Nessuna novità per gli altri esuberi Olsen, Coric e Gonalons

di Redazione, @forzaroma

È in continuo movimento il calciomercato della Roma. Petrachi ha chiuso l’acquisto in prestito di Zappacosta ed il rinnovo di Fazio ed è pronto a muovere altre pedine sulla scacchiera della rosa giallorossa. Il laterale di Sora è sbarcato ieri alle 23.30 a Fiumicino con il volo AZ209 proveniente dall’aeroporto di Heathrow e questa mattina alle 8.30 si sottoporrà alle visite mediche di rito a Villa Stuart, prima di recarsi in sede, accompagnato dal suo agente Lucci, per la firma sul contratto annuale, scrive Il Tempo. Zappacosta arriva nella Capitale in prestito secco per una stagione: nella trattativa con il Chelsea, con il quale il classe 1992 ha un contratto per altri due anni fino al 2021, non è stato fissato alcun diritto di riscatto e l’ingaggio sarà totalmente a carico della società di viale Tolstoj.

Con l’arrivo di un nuovo terzino destro, preso appena due stagioni fa dai Blues 25 milioni di euro più bonus dal Torino guidato proprio da Petrachi, è destinato all’addio Santon, sul punto di volare in Spagna con destinazione Maiorca, e Florenzi potrà essere usato con maggiore frequenza in attacco. L’esterno, inseguito anche dalla Spal e dalla Real Sociedad, dirà momentaneamente addio (praticamente impossibile la cessione a titolo definitivo, si sta trattando sulla cifra del riscatto) alla squadra giallorossa dopo appena una stagione: nell’estate del 2018 è stato pagato 10 milioni da Monchi nell’ambito dello scambio con l’Inter che ha coinvolto anche Nainggolan e Zaniolo.

Un altro calciatore che può salutare dopo un’esperienza pressoché fallimentare è Schick, conteso in Bundesliga da Borussia Dortmund e Lipsia. Il club di proprietà della Red Bull sembra aver superato i gialloneri nella corsa alla punta ceca: con l’imminente trasferimento di Augustin al Nizza si apre la necessità di prendere un attaccante per la squadra allenata da Nagelsmann, che ha avanzato una richiesta per un prestito con diritto di riscatto. Il reparto offensivo, che in caso di partenza dell’ex Sampdoria dovrà essere necessariamente rinforzato con un bomber di riserva, perderà anche Defrel, per il quale c’è da segnalare un’accelerazione del Sassuolo (si tratterebbe di un ritorno), che ha ora superato tutte le contendenti, in primis il Cagliari di Giulini. Nessuna novità per gli altri esuberi Olsen, Coric e Gonalons, seguito dal Rennes, che sta però monitorando anche la pista legata ad Adrien Silva del Leicester. Chi resterà a Trigoria è invece Fuzato: il giovane portiere brasiliano, al quale si erano interessate diverse squadre che avevano presentato delle proposte ufficiali a Petrachi per rilevarlo a titolo temporaneo, piace a Fonseca e sarà il terzo alle spalle di Pau Lopez e Mirante.

Intanto, nell’attesa di sferrare gli ultimi colpi, il direttore sportivo giallorosso ha rinnovato fino al 2021 il contratto di Fazio, un’operazione impostata già negli ultimi dieci giorni di luglio, in seguito al netto rifiuto di portare a termine lo scambio, ipotizzato dal Milan, tra il numero 20 e Suso. “La società crede in me, questa è molto importante. È – ha dichiarato il centrale argentino – il mio secondo rinnovo qui alla Roma e spero di continuare per tanti anni in più, perché sono veramente molto contento di essere qui. Si sente un’aria diversa a Trigoria e dobbiamo essere molto positivi, per questa stagione e per il futuro. Abbiamo una grandissima squadra, un grandissimo allenatore, un grandissimo staff”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy