Domani sfida al Barcellona

Totti saluta il suo ex tecnico: «Sarà un piacere giocare contro grandi calciatori, ma soprattutto ritrovare il grande Luis Enrique: a presto mister»

di Redazione, @forzaroma

Ricordi di scena al Camp Nou. Domani Totti riabbraccerà Luis Enrique, l’allenatore che ha perso la sfida col calcio italiano ma è rinato sotto l’astro dei campioni spagnoli del Barcellona. Tra i due è rimasto un buon rapporto, nonostante le cose non abbiano funzionato quando erano insieme a Roma. «Sarà un piacere giocare contro grandi calciatori, ma soprattutto ritrovare il grande Luis Enrique: a presto mister», è il messaggio spedito dal capitano giallorosso attraverso il profilo Twitter del club. «Sono felice – ha continuato – di tornare al Camp Nou, giocare contro i campioni d’Europa per noi è stimolante. Sarà una bellissima sfida». Per i blaugrana «è un onore giocare contro un club storico come la Roma». A Barcellona la stima nei confronti di Totti è sincera ed è stato scelto come simbolo della Roma nell’immagine che sponsorizza il Trofeo Gamper. Dall’altra parte Iniesta: «Loro sono l’eleganza, la fedeltà, i capitani». Quello del Barça, però, è a rischio per la partita perché contro la Fiorentina è stato costretto ad uscire all’intervallo per un piccolo infortunio. Anche Pjanic resta in forte dubbio: ieri ha fatto palestra con i compagni al mattino, ma nel pomeriggio si è allenato da solo.

Oggi ci sarà una sola seduta e difficilmente basterà a far cambiare idea a Garcia. Domani alle 10 è in programma la partenza per Barcellona, il fischio d’inizio è alle 22 (diretta Roma Tv in Italia, TV3 e Antena3 in Spagna). Sarà una trasferta-lampo: i giallorossi rientreranno nella capitale giovedì.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy