Diawara va in panchina. Out Pellegrini

Diawara va in panchina. Out Pellegrini

Contro il Siviglia, con Veretout squalificato, toccherà a Villar affiancare Cristante, a meno di un avanzamento di Mancini in mediana

di Redazione, @forzaroma

Diawara c’è, Pellegrini no. Il centrocampista guineano è pronto per tornare nella lista dei convocati per la sfida tra Roma e Siviglia (arbitra il russo Karasev, sempre se si giocherà) programmata a 50 giorni esatti dalla lesione al menisco esterno del ginocchio sinistro subita nel ko con la Juventus in Coppa Italia. Dopo il test effettuato con la Primavera, il classe 1997 – riporta ‘Il Tempo’ – ha ricevuto il semaforo verde dai medici giallorossi, che hanno verificato negli allenamenti col gruppo di questi giorni la tenuta della gamba. Diawara, in particolare su spinta del ds Petrachi, ha provato la strada della terapia conservativa invece di quella dell’operazione – il protocollo di Mariani prevede uno stop di 70-80 giorni – e si è al momento rivelata una scelta vincente che gli permetterà di essere in panchina contro gli andalusi.

Con Veretout squalificato, toccherà a Villar affiancare Cristante, a meno di un avanzamento di Mancini in mediana. Nulla da fare per Pellegrini, sempre alle prese con il lavoro individuale per i fastidi alla coscia sinistra: resterà a lavorare a Trigoria. Intanto ieri molti tifosi della Roma hanno aderito alla raccolta fondi in favore dello Spallanzani lanciata da un singolo fedelissimo giallorosso. “Diamo la nostra vicinanza a chi nella nostra città non si può fermare, a chi deve e dovrà lavorare giorno e notte per bloccare questo maledetto virus”, il messaggio d’appello grazie al quale in poche ore sono stati raccolti circa 4mila euro a favore dell’Istituto per le Malattie infettive.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy