Delibera stadio, la Raggi ordina l’accelerazione

Delibera stadio, la Raggi ordina l’accelerazione

La sindaca vuole portare la delibera in Giunta prima della pausa dei lavori, prevista per il 10 agosto

di Redazione, @forzaroma

Lo Stadio della Roma ora deve correre. Lo scorso giovedì mattina riunione tecnica in Campidoglio con sindaco, Virginia Raggi, assessori e, soprattutto, i funzionari che hanno in mano il dossier. Ordine del Sindaco: fare in fretta. Entro fine luglio andranno in Giunta i due accordi con la Regione Lazio per la ferrovia Roma-Lido di Ostia e con Città Metropolitana per la via del Mare/Ostiense, riporta “Il Tempo”.

In questo modo, il Campidoglio conta di portarli alla firma dei tecnici per inserirli nella maxi delibera Stadio. Che, forzando molto i tempi, potrebbe anche approdare in Giunta prima della pausa estiva dei lavori (10 agosto). È più probabile che, alla fine, la Giunta decida alla ripresa dei lavori. Ma il fatto che la Raggi abbia chiesto di fare il massimo sforzo per arrivare a far partire l’iter prima dello stop ferragostano la dice tutta sulla volontà del Sindaco di portare rapidamente a casa il via libera finale.

Nella riunione di giovedì, inoltre, è stato dato mandato agli uffici di accogliere le richieste dei consiglieri comunali di avere copia della due diligence che, da quando è stata resa nota nella riunione di maggioranza del 7 luglio, era accessibile solo in lettura. Dopo la Giunta, i testi saranno esaminati dalle Commissioni (almeno cinque: Urbanistica, Lavori pubblici, Mobilità, Commercio e Ambiente) e dal IX Municipio prima del voto finale. Fatti tutti i conti, superare settembre metterebbe a rischio la foto con la prima pietra per il sindaco

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy