Da 0-2 a 2-2 è la terza volta in Sardegna

Da 0-2 a 2-2 è la terza volta in Sardegna

In origine è successo a Ranieri all’Epifania nel 2010, reti di Pizarro su rigore e di Perrotta per la Roma, Lopez e Conti per i rossoblù allora guidati da Allegri, entrambi nel recupero e nel giro di due minuti

di Redazione, @forzaroma

Brusca sì, ma nemmeno troppo sorprendente questa rimonta. A Cagliari, da sempre campo ostico per i giallorossi, negli ultimi 10 anni per ben 3 volte si è ripetuto lo stesso film, dal 2-0 al 2-2. In origine è successo a Ranieri all’Epifania nel 2010, reti di Pizarro su rigore e di Perrotta per la Roma, Lopez e Conti per i rossoblù allora guidati da Allegri, entrambi nel recupero e nel giro di due minuti. Una doppia beffa, come riporta Il Tempo.

Poi, nell’agosto del 2016, a rivivere il finale da incubo è stato Spalletti, che quel giorno per scuotere la squadra aveva deciso di togliere la fascia da capitano a De Rossi: Perotti e Strootman avevano siglato il doppio vantaggio, ma la Roma si è rilassata, al 57′ ha subito gol da Borriello e all’88’ il colpo di testa di Sau (sì, proprio lui) che condannava Dzeko e compagni al pareggio. In quel caso fu un disimpegno sbagliato di Florenzi, con una fascia pesantissima al braccio, a costare caro alla fragile Roma.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy