Caos mercato per la Roma

Smalling, El Shaarawy, Perotti: gli affari da piazzare sono tanti, ma al momento nessuno di questi sembra davvero vicino alla chiusura

di Redazione, @forzaroma

C’è tempo fino alle 20 di oggi per chiudere le trattative, in un calciomercato pieno di difficoltà e, andando a vedere il caso specifico della Roma, portato avanti senza un direttore sportivo. Gli affari da piazzare sono tanti, ma al momento nessuno di questi, scrive “Il Tempo”, sembra davvero vicino alla chiusura. Capitolo Smalling: la Roma ha avanzato un’offerta da 17 milioni di euro, dopo che i Red Devils ne avevano rifiutati 20 qualche giorno fa, considerando nella trattativa anche Dalot. Il Manchester United però, nonostante le pressioni del centrale inglese, non sembra intenzionato ad accettare. Nel frattempo per quel ruolo non ci sono alternative, ieri è fallito l’ultimo tentativo per Marcao del Galatasaray. Un accordo che sembrava ad un passo era quello per il ritorno di Stephan El Shaarawy nella Capitale, ma sono emerse delle difficoltà in serata: divergenze sulle cifre che oggi si proveranno ad appianare. Ci sono problemi anche per il trasferimento di Diego Perotti al Fenerbahce: il club turco ha cambiato le condizioni contrattuali del secondo anno del contratto biennale che dovrebbe firmare il giocatore. L’agente è al lavoro per avvicinare le parti, ma il rischio che salti tutto c’è.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy