Baldini: “Il tecnico libero di educare i giocatori”

di Redazione, @forzaroma

(Il Tempo – S.De Iaco) La versione della Roma sulle esclusioni di De Rossi e Osvaldo contro l’Atalanta arriva a distanza di quattordici giorni, prima della partita con il Genoa attraverso le parole del dg Baldini: «L’allenatore ha tutto il diritto di condurre la squadra, anche di educare i giocatori se ce ne fosse il bisogno. La società non vuole fare discussioni tecniche e per questo non si è immischiata. Caso De Rossi? Noi siamo convinti di aver messo a disposizione dell’allenatore, con la sua complicità, una rosa molto forte che ha come ambizione quella di vincere e anche alla svelta. Siamo orgogliosi della nostra squadra, di De Rossi, che tutto il mondo ci invidia e di Osvaldo».

 

Appoggio ai giocatori ma pure rispetto assoluto per le scelte di Zeman. «De Rossi non l’ha presa benissimo ma credo che abbia tutte le possibilità per farsela passare – sottolinea Baldini – cessione? Non c’è nessuna necessità economica. Abbiamo già rinunciato a venderlo, una partita non ci farà cambiare idea. Abbiamo pensato a due giocatori per ogni ruolo: per la regia Tachtsidis e De Rossi. Solo gli stupidi non cambiano idea. Per noi la rosa non è divisa tra riserve e titolari».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy