Asse Roma-Ajax: Kluivert più Ziyech

Asse Roma-Ajax: Kluivert più Ziyech

Il primo è più vicino, ma sono iniziati i lavori per portare nella capitale anche il secondo, con la differenza che il centrocampista farà i Mondiali col Marocco, perciò la trattativa rischia di andare per le lunghe

di Redazione, @forzaroma

La Roma aspetta l’Ajax per il doppio colpo. Le trattative per Kluivert e Ziyech si muovono sullo stesso asse ma sono slegate, la prima più concreta, vicina alla chiusura, l’altra meno calda ma comunque in corso, scrive “Il Tempo”. L’attaccante figlio d’arte ha detto sì a fine maggio, i giallorossi hanno formalizzato la loro proposta al club con cui ha un contratto in scadenza nel 2019 e sono in attesa di una risposta. I contatti restano comunque costanti, le parti stanno cercando di avvicinarsi limando i dettagli e puntano a chiudere l’affare nei prossimi giorni. Raiola ha fatto il punto: “Al momento non c’è ancora accordo tra le società“. Intanto sono iniziati i lavori per portare nella capitale anche Ziyech, con la differenza che il centrocampista farà i Mondiali col Marocco, perciò la trattativa rischia di andare per le lunghe. I talenti dell’Ajax piacciono parecchio a Monchi, che non smette però di guardarsi intorno. Ieri mattina ha incontrato a Trigoria il procuratore di Berardi, Simone Seghedoni, accompagnato da Giuseppe Galli: una chiacchierata per parlare del pallino di Di Francesco (meno della società), che resta un obiettivo sullo sfondo e potrebbe tornare in voga in caso di addio di Defrel o di almeno un altro attaccante.

Il dg Baldissoni, invece, si è visto a Milano con Alessandro Beltrami, agente di Nainggolan: i due si sono intrattenuti fuori dagli uffici della Lega Serie A, non è un segreto che il Ninja sia considerato un sacrificabile e con l’offerta giusta può dire addio. Intanto la Roma ha ripreso i rapporti con il Torino per limare i dettagli del trasferimento di Peres, che dal Brasile ha ricevuto e accettato l’offerta granata: si discute sui bonus, ma è fatta. Nessuna intesa per il rinnovo di Florenzi: Monchi ha avuto una riunione con il procuratore Lucci, le parti trattano sull’ingaggio ma continuano a non venirsi troppo incontro, dovrebbero aggiornarsi a stretto giro di posta. Il futuro del vicecapitano romanista rimane un punto interrogativo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy