Andreazzoli: “Ripetiamo lo stesso errore”

di finconsadmin

(Il Tempo – E.Menghi) Per la prima volta Andreazzoli ha tirato in ballo i calciatori, mettendo per un attimo da parte l?amicizia e spartendosi con loro le colpe. La sua ? quella di aver buttato nella mischia cinque attaccanti, creando pi? confusione che occasioni: ?Quando ho messo Lopez ho cercato di mettere la squadra larga e in quel momento lui doveva stare a sinistra, con Lamela a destra, e poi si andava a cercare qualche palla di confusione e le abbiamo anche avute. Le tre punte iniziali? Il risultato dice che non possiamo permettercele, ma le abbiamo sostenute a Milano e potevamo farlo di nuovo?.

 

 

L?attaccante che ha saputo dare una piccola svolta alla partita ? stato Destro, che negli ultimi 115 minuti giocati ha segnato tre gol: ?? forte, fortissimo. ? coraggioso, tecnico, d? profondit?, viene incontro, ? molto forte. E ora ? al 60%, perch? ? stato fuori 2 mesi?. Proprio lui ? stato protagonista di un episodio dubbio in area, anche se il fallo sembra cominciare fuori. Andreazzoli mantiene un profilo basso, ma si lascia sfuggire qualcosa sull?arbitraggio: ?Diversi episodi sembravano interpretabili in altro modo, anche se Destro deve imparare a stare in piedi. Io predico correttezza e forse sbaglio. ? la cultura dell’inganno che a me non piace: evidentemente si premia chi si lascia andare subito?.

 

 

Andreazzoli non vuole alibi e promette: ?La classifica poteva essere incredibile, invece non lo ?, per demerito nostro. Quando fallisco un’occasione, moltiplico le energie per non fallire la prossima?.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy