Anche Destro alla Corte Figc per cancellare la squalifica

di finconsadmin

(Il Tempo – E. Menghi) Il mese scorso De Rossi, domani Destro. I giocatori della Roma scelgono di difendersi davanti alla Corte di giustizia federale, in un faccia a faccia che Mattia spera abbia esito migliore rispetto a quello del compagno di squadra. L’attaccante giallorosso sarà presente nel momento della discussione del ricorso che avverrà domani nel primo pomeriggio. Gli avvocati Conte e Baldissoni hanno avuto quasi una settimana per studiare il caso e far sì che la strategia risulti vincente, anche se le speranze sono poche dopo la mail dell’arbitro.

 

Domani depositeranno il reclamo: il primo punto della strategia difensiva sarà l’inapplicabilità della prova tv e, proprio attraverso alcune immagini televisive, la Roma vuole dimostrare che Massa poteva vedere, e quindi giudicare, la manata ad Astori. Il secondo step riguarda il quarto uomo, che aveva richiamato Garcia all’ordine dicendogli di aver visto tutto. Il terzo appiglio legale riguarda il gesto di per sé: Mattia aveva gli occhi chiusi, perciò i giallorossi proveranno a smontare i requisiti di violenza attribuitigli.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy