Alemanno: “A novembre tutto pronto per lo stadio”

di Redazione, @forzaroma

(Il Tempo) – Ma quanta bella gente. La cena della Roma organizzata da Unicredit a casa Cappelli ha riunito a tavola vecchi e nuovi poteri, del calcio e non solo. Dal presidente federale Abete all’ex sottosegretario Rocco Crimi, dal consigliere romanista fedelissimo dei Sensi Pippo Marra a tutta la dirigenza attuale per finire ai «palazzinari» Toti e Parnasi (proprietario dei terreni di Tor di Valle, la zona in pole per la realizzazione dello stadio), all’ospite d’onore Gianni Alemanno. È stato proprio lui, arrivato per ultimo come ogni star che si rispetti, a confermare l’argomento di discussione tra una portata e l’altra. «Sono venuto qui per capire quanto tempo ancora ci mettono per lo stadio. Noi abbiamo dato tutto il supporto tecnico necessario, ci sono due o tre aree individuate, ora dipende solo dalla Roma. I tifosi si facciano sentire – l’appello accorato del sindaco – perché c’è bisogno di questo impianto». Pallotta deve averlo rassicurato visto che all’uscita lo stesso Alemanno annuncia: «Sicuramente entro novembre si parte, il presidente mi ha garantito che stringe i tempi».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy