?Abbiamo fatto un grande passo avanti?

di finconsadmin

(Il Tempo – E.Menghi) Altro che 0,2%. Andreazzoli ci ha messo del suo in questa Roma capace di raccogliere tredici punti in sei partite, pur mutando continuamente forma. Cambiano gli uomini che scendono in campo, ma i risultati restano buoni. ?Sono soddisfatto, abbiamo fatto un bel passo in avanti. Dominare sugli avversari per tutti i 90 minuti in serie A ? utopia. Il falso centravanti? Con Totti ? tutto pi? facile, rende le cose semplici. Fare ricorso agli anni passati ? una forzatura perch? i ragazzi sono tutti nuovi. La settimana scorsa avevo detto che non riuscivamo a dare continuit?, con il Parma l’ho vista e sono molto contento, perch? in certi momenti eravamo davvero molto propositivi?.

 

Senza mai dimenticarsi di coprire, per?. Anche se a fare il terzino, al posto dell?infortunato Torosidis, non c?era Piris, ma un Lamela instancabile: ?Credo che nel primo tempo lo abbiamo sfruttato anche poco. Erik, se guarda verso la porta, ? devastante perch? ha atleticit?, tecnica e fiuto del gol. Questa estate ha fatto il record nei test sui mille metri, battendo quello di Di Francesco. Questa sua forza sa esprimerla in quella zona di campo e ci consente di avere una qualit? eccellente. La formazione mi sembrava molto offensiva, a parte Francesco, i compiti di tutti erano molto offensivi. Lamela giocava a destra anche con Zeman con ottimi risultati?.

 

Andreazzoli stavolta si ? fidato di Tachtsidis e gli ha dato i compiti di Pjanic: ?Ho voluto mettere pi? qualit? e lui ? molto bravo nel verticalizzare. Poi ho avuto piacere nel gratificarlo, perch? ? stato un po’ sacrificato e, nonostante ci?, ha partecipato agli allenamenti in modo eccellente?. E Osvaldo ? finito ancora fuori per scelta tecnica: ?Era a disposizione, si ? allenato bene, ? meritevole di ogni considerazione, per? insieme agli altri ho dovuto fare delle scelte?. Quando i riflettori si spostano su di lui, sembra ancora il collaboratore abituato a lavorare nell?ombra e sorpreso dalla chiamata della Roma: ?Non ho fatto nulla di cos? importante, cerco di essere me stesso e parlo sempre con molta chiarezza. Se mi avessero cercato prima? Non ci ho mai pensato, anzi mi ? sembrato strano che mi abbiano chiamato dopo…?. Piedi per terra, anche per quanto riguarda gli obiettivi della squadra: ?La Champions? ?Fantacalcio?. E sul derby non si pronuncia: ?Prima il Palermo?.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy