A Plzen con le riserve. C’è Pastore

A Plzen con le riserve. C’è Pastore

Di Francesco farà turnover per far riposare i più stanchi. Si candidano per una maglia anche Luca Pellegrini, Jesus, Marcano e Santon. Oggi alle 10.45 la ripresa

di Redazione, @forzaroma

Col Viktoria Plzen non conta il risultato, ma conta comunque vincere. La Roma è chiamata a reagire nella partita più inutile della st-gione, in un girone di Champions già scritto e in cui ha fatto il suo, come riporta Il Tempo.

Di Francesco farà turnover per far riposare i più stanchi, darà spazio alle seconde linee, ai baby che scalpitano per giocare e agli infortunati di lungo corso che hanno bisogno di minuti per tornare in forma.

Schick non sembra avere alternative a meno che il tecnico si inventi un finto centravanti, come ieri a gara in corso: è toccato a Pastore, uno di quelli che deve riprendere confidenza col campo, al pari di Perotti.

Si candidano per una maglia anche Luca Pellegrini, che può dare il cambio a Kolarov, Jesus e Marcano al centro, Santon a destra visto che Karsdorp non è ancora al meglio. Oggi alle 10.45 la ripresa, ma non dovrebbe recuperare nessuno per mercoledì. A centrocampo è difficile trovare un piano B, il classe 2001 Riccardi potrebbe essere un bel rischio da correre.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. cpg35600 - 1 anno fa

    Bene, anzi benissimo! Finalmente Mr. Di Francesco ha capito la situazione! Diamo fiducia agli altri, altrimenti perchè sono stati acquistati? Solo per andare in panchina o per far vedere all’inclita e al volgo che la Roma si può permettere di non far giocare assi, che sono a disposizione? Che il nostro allenatore non dimentichi qualche altro giovane della primavera e si metta, soprattutto, in testa che in questo campionato la Roma dovrà correre per il 7 posto, cioè i preliminari di Europa League, piaccia o non piaccia alla gente! E a Mr. Pallotta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy